martedì, agosto 08, 2006

Interview


Intervista fatta, registrata e quasi trascritta.

Sono molte le cose che mi hanno acceso l'interesse e che svilupperò in quest'ultima parte della mia tesi. Come ho appreso da questo incontro il tipo di Content Management System usato per il progetto è DotNetNuke di cui molto presto, non appena avrò qualche altra nozione interessante, parlerò anche qui.
Nel fine settimana sono andata al Mediaworld per comperare con una spesa veramente minima, uno di quei simpatici aggeggini che ti fanno sentire così professionale ma, al contempo, così squattrinata. Parlo di quei registratorini di microcassette, nella loro versione più economica. Ce ne erano di belli, di digitali, di pazzeschi ma a me è toccato uno di quelli, come li definisco io, normali.
La sera prima dell'incontro con la responsabile del progetto, mi sono infine preparata con cura e la dovuta attenzione, una bella scaletta di argomenti da toccare la quale, come dovevo immaginare, non si è rivelata particolarmente azzeccata semplicemente perchè di getto ès tata lei a dirmi tutto quel che desideravo, senza attendere le mie domande. Bando alle ciance e passiamo alle cose seria.

A seguire, i punti che ho toccato nella mia intervista con Monica Capoduri, di SINTESI, e responsabile del progetto per la versione on line del Giornale dell'Umbria.

  • Quali sono le funzionalità della piattaforma ora che è stata progettata?
  • Che tipo di CMS è stato scelto per questo progetto? Perché è stata fatta questa scelta? Vantaggi e svantaggi. Il CMS usato è del tipo open source, successivamente adattato secondo le esigenze del richiedente oppure è stato creato ex novo? Quali sono le caratteristiche tecniche di questo CMS?
  • E’ facile da aggiornare e da usare per coloro che, della redazione, dovranno usarlo nell’inserimento di interventi? E’ stata creata una sezione privata per gli addetti ai lavori? Per quale browser è stato pensato? Ci sono alcuni browser che non visualizzano il sito? Il sito del Giornale dell'Umbria è consultabile anche tramite feed aggregator?
  • Com'è stata pensato il modello del sito e la sua navigabilità? Quali scelte sono state fatte per i template?
  • Quali sono le potenzialità del progetto in considerazione degli obiettivi richiesti?

Ci sarà un secondo incontro dopo le vacanze estive, per mostrarmi nell'atto pratico come avviene il lavoro di aggiornamento ed inserimento dati, usando un CMS come DotNetNuke ed eventualmente chiedere altro. Anzi, se a qualcuno venisse in mente domande e quesiti da porre alla programmatrice...scrivete!
La cosa che mi ha veramente fatto piacere, e lo dico con fierezza, è che gli argomenti toccati dalla responsabile del progetto sono stati i medesime da me elencati, seppur a grandi linee, nel capitolo della mia tesi inerente ai problemi, alle facilitazioni, ai cambiamenti e al ridimensionamento che la nuova tecnologia ha apportato all'informazione.


Nessun commento: